Didattica

image
84 Corsi
Filtri
84 Corsi
Opificio Golinelli image
Bioinformatica, Biologia molecolare
<i>Analisi del polimorfismo a singolo nucleotide (SNP) del gene cdk3</i><br/> L’esperimento intende individuare la presenza/assenza nel gene cdk3 di un polimorfismo a singolo nucleotide (SNP) caratterizzato dalla mutazione di una singola base azotata all’interno della sequenza in esame. Dopo aver isolato il proprio DNA dalla mucosa boccale, ogni studente amplifica, tramite la reazione a catena della polimerasi (PCR), una specifica sequenza che viene quindi sottoposta all’azione dell’enzima di restrizione HpaII in grado di riconoscere e tagliare una specifica sequenza di basi. In seguito i frammenti sono evidenziati attraverso l’elettroforesi su gel. Dall’analisi dei gel è possibile osservare la combinazione negli alleli del gene cdk3 relativa alla presenza o meno del polimorfismo e ricavare la frequenza allelica all’interno della classe. <br/><br/> <i>Esercitazioni di Bioinformatica</i><br/> La bioinformatica è il campo della scienza in cui biologia ed informatica si fondono in un’unica disciplina per facilitare nuove scoperte e determinare nuovi paradigmi computazionali sul modello dei sistemi viventi. È una materia interdisciplinare poiché oltre all’informatica e alla biologia coinvolge discipline quali la matematica applicata, la statistica, la chimica, la biochimica e nozioni di intelligenza artificiale. Dopo una parte introduttiva sulla bioinformatica gli studenti cercano in una banca dati il frammento amplificato del cromosoma 17 e ipotizzano la lunghezza dei frammenti che si ottengono con la reazione a catena della polimerasi (PCR) e la successiva digestione con l’enzima di restrizione Hpa II.

image 8h
image
image
Corso rivolto a:
Classe IV Secondaria II grado

Classe V Secondaria II grado

Opificio Golinelli image
Microscopia, Biologia
Il microscopio è lo strumento che ci consente di osservare ciò che è più piccolo della capacità visiva dei nostri occhi. È uno strumento di conoscenza in grado di svelare strutture, dettagli e le piccole geometrie costituenti le basi della vita. Dopo una breve introduzione sulle caratteristiche che distinguono le cellule animali da quelle vegetali, gli studenti le osservano al microscopio evidenziando le prerogative strutturali e funzionali delle due tipologie di organismi.

image 2h
image 11-27
image
Corso rivolto a:
II ciclo Primaria

Secondaria I grado

Opificio Golinelli image
Microscopia, Chimica, Alimentazione, Biologia
Perché è necessario nutrirsi? Il corpo umano consuma energia per muoversi, pensare, mantenere la temperatura costante, ma anche solo per riposarsi. Durante il laboratorio viene evidenziato, tramite esperimenti tra chimica e biologia, ciò che accade al cibo nei vari distretti dell’apparato digerente, dalla bocca all’intestino.

image 2h
image 11-27
image Laboratorio mobile image
image
Corso rivolto a:
II ciclo Primaria

Secondaria I grado

Opificio Golinelli image
Chimica, Biologia, Fisica
<i>Celle a combustibile microbico</i><br/> Le celle a combustibile microbico, Microbial Fuel Cell (MCF), sono sistemi elettrochimici in grado di produrre corrente elettrica grazie al metabolismo di microrganismi quali batteri, alghe o lieviti. Tali microrganismi possono scomporre la materia organica (zucchero grezzo, ma anche frutta marcia o rifiuti organici) producendo acqua pulita e corrente elettrica. In ambiente privo di ossigeno, si è visto che è possibile far passare gli elettroni che gli organismi viventi normalmente generano durante il metabolismo ad un elettrodo e da questo ad un circuito elettrico, generando così una corrente. Gli studenti costruiscono alcune MCF che mettono in serie per riuscire ad accendere una lampadina. <br/><br/> <i>Cella di Grätzel</i><br/> Le celle di Grätzel sono delle particolari celle fotoelettrochimiche, costituite da due vetrini conduttori che fungono da elettrodi, separati da uno strato di biossido di titanio (TiO2), dal materiale attivo e dalla soluzione elettrolitica. Gli studenti assemblano una cella di Grätzel e misurano il voltaggio da essa generato sotto illuminazione. Nel dispositivo che viene realizzato le antocianine estratte dai frutti rossi, assorbono l’energia dalla radiazione luminosa e danno inizio ad una serie di processi, in cui sono coinvolte le altre componenti della cella solare, durante i quali l’energia luminosa viene convertita in energia elettrica. Tale energia si manifesta come un flusso di elettroni (corrente elettrica) che si muove lungo un circuito esterno ed è segnalata da una differenza di potenziale tra i due elettrodi."

image 4h
image
image Laboratorio mobile image
image
Corso rivolto a:
Classe III Secondaria II grado

Classe IV Secondaria II grado

Classe V Secondaria II grado

Opificio Golinelli image
Salute
Fondazione Golinelli e AIRC dedicano una settimana di incontri, attività interattive, workshop, scoperte scientifiche e tecnologiche sui temi della prevenzione e della ricerca oncologica. <br/><br/> INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: g.bariselli@fondazionegolinelli.it Tel: 051 0923218

image -
image
image
Corso rivolto a:
Scuola di infanzia (3-4 anni)

Scuola di infanzia (5 anni)

Primo anno Primaria

Secondo anno Primaria

II ciclo Primaria

Secondaria I grado

Biennio

Classe III Secondaria II grado

Classe IV Secondaria II grado

Classe V Secondaria II grado

Solo presso gli Istituti Scolastici image
Biodiversità, Stagionalità
I bambini si avvicinano alla varietà e alla biodiversità che caratterizza la biosfera, con un focus particolare sul mondo vegetale. Il piacere della scoperta e del gioco li accompagna a piccoli passi nel mondo della stagionalità e dei colori; filo conduttore delle attività è l’uso del metodo scientifico, innato nei bambini, sin dalla più tenera età.

image 1h 15min
image
image Laboratorio mobile image
image
Corso rivolto a:
Scuola di infanzia (3-4 anni)

Scuola di infanzia (5 anni)

Primo anno Primaria

Opificio Golinelli image
Creatività, Tecnologia, Matematica
La scienza che c’è dietro la creazione di codici segreti si chiama crittografia, ed è un tema sempre più sentito nell’ambito delle comunicazioni, soprattutto quelle digitali. In questo laboratorio si impara la logica dei codici segreti, cercando di interpretarli, di modificarli e di crearne di nuovi. Dietro ogni codice segreto, inoltre, c’è un processo logico-matematico, detto algoritmo, che è, in realtà, la chiave necessaria ad interpretarlo.

image 2h
image 11-27
image Laboratorio mobile image
image
Corso rivolto a:
II ciclo Primaria

Secondaria I grado

Opificio Golinelli image
Chimica
Che cos’è la Gastronomia, se non l’arte dei processi fisici e chimici che avvengono durante la preparazione e la degustazione dei cibi?”. Così descrive la cucina Hervé This, fisico e gastronomo, che insieme a Pierre Gilles de Gennes (Premio Nobel per la Fisica nel 1991) e ad altri scienziati promosse lo sviluppo della Gastronomia Molecolare, disciplina che si prefigge di spiegare il perché delle reazioni che avvengono tra pentole e fornelli, cosa avviene a livello molecolare, quali sono le trasformazioni di proteine, grassi carboidrati contenuti negli alimenti. Gli studenti eseguono alcune delle preparazioni inserite nel menù molecolare. Alcuni esempi: con l’alcol etilico a 95°C si potrà ottenere una cagliata d’uovo e si potranno preparare delle gelatine alla menta, usando l’agar come gelificante.

image 4h
image
image Laboratorio mobile image
image
Corso rivolto a:
Biennio

Classe III Secondaria II grado

Classe IV Secondaria II grado

Classe V Secondaria II grado

Opificio Golinelli image
Genetica, Biologia, Tecnologia
Una comune pennetta USB da 8GB è capace di contenere 8 miliardi di byte di informazioni in codice binario, il linguaggio delle macchine. Equivale a circa 800.000.000 parole da 10 lettere. Se consideriamo un libro medio di 120.000 parole, ne potremmo conservare quasi 7.000 in una sola pennetta! E se volessimo conservare queste informazioni, o molte di più, all’interno del DNA? Quanto spazio occuperebbero 8GB di dati all’interno dei filamenti di DNA? Come passare dal linguaggio dei computer al linguaggio della vita? In questo laboratorio è possibile addentrarsi all’interno del “codice genetico” attraverso un’attività digitale sul codice e una di estrazione del DNA. Capire come l’informazione viene conservata nelle cellule e come è possibile sfruttare le moderne biotecnologie per impiegare il DNA come supporto di memorizzazione di informazioni.

image 2h
image 11-27
image
Corso rivolto a:
Secondaria I grado

Opificio Golinelli image
Tecnologia
In occasione dell’Europe Code Week 2018, Fondazione Golinelli e YOOX NET-A-PORTER GROUP organizzano, per il secondo anno consecutivo, 6 giorni di attività e workshop sul tema del digitale per le scuole d’infanzia, primarie, secondarie di I e II grado. L’iniziativa intende far conoscere le opportunità che il digitale offre agli studenti per aumentare l’alfabetizzazione digitale della società guardando in modo particolare alle giovani generazioni. <br/><br/> INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI: g.bariselli@fondazionegolinelli.it Tel: 051 0923218

image -
image
image
Corso rivolto a:
Scuola di infanzia (3-4 anni)

Scuola di infanzia (5 anni)

Primo anno Primaria

Secondo anno Primaria

II ciclo Primaria

Secondaria I grado

Biennio

Classe III Secondaria II grado

Classe IV Secondaria II grado

Classe V Secondaria II grado

Laboratorio mobile image
Costo image
image

Grazie a un furgone modernamente attrezzato, Fondazione Golinelli porta nelle scuole di ogni ordine e grado attività di laboratorio ed esperienze di scienza, robotica educativa, nuove tecnologie.
Il Laboratorio Mobile nasce per agevolare le scuole che non riescono a raggiungere Opificio Golinelli, incrementando così la partecipazione di questa fascia d’età alle attività didattiche proposte.
I laboratori consentono ai bambini di esplorare il mondo che li circonda, attraverso il gioco scientifico e l’uso delle nuove tecnologie. Per le scuole primarie e secondarie di I e II grado è possibile scegliere una selezione delle attività presenti a catalogo.
Le proposte didattiche del Laboratorio Mobile di Fondazione Golinelli sono valide per tutto il territorio nazionale.
Il veicolo è donato da Paola Pavirani Golinelli.

La segreteria didattica è aperta da lunedì a venerdì dalle 9 alle 18.
Per nidi e scuole d'infanzia, scuole primarie e secondarie di I grado: tel 051 0923208 – Mail:
Per scuole secondarie di II grado: tel 0510923218 – Mail:

Costo image
Per nidi e scuole di infanzia e primo anno della scuola primaria:
Durata Comune di Bologna Entro 30km da Bologna
1h 170€ per sezione di nidi di infanzia 220€ per sezione di nidi di infanzia
1h15’ 180€ per sezione di scuole d'infanzia 230€ per sezione di scuole d'infanzia
3 x 1h 450€ sia nidi che scuole d’infanzia, da tenersi nella stessa giornata con stessa o diversa sezione. 600€ sia nidi che scuole d’infanzia, da tenersi nella stessa giornata con stessa o diversa sezione.
Scuole primarie (dal secondo al quinto anno) e secondarie di I grado:
Durata Comune di Bologna Entro 30km da Bologna
2h 280€ per classe fino a 27 studenti 350€ per classe fino a 27 studenti
2 x 2h 520€ per classe fino a 27 studenti , da tenersi consecutivamente nella stessa giornata con stessa o diversa sezione. 650€ per classe fino a 27 studenti , da tenersi consecutivamente nella stessa giornata con stessa o diversa sezione.
Scuole secondarie di II grado:
Durata Entro 100km Tra 101km e 200km
1h 215€ 240€
2h 300€ 330€
4h 450€ 540€
6h 600€ 700€
NB: Tutte le tariffe sono calcolate su una distanza tra la scuola in cui è richiesta l’attività e Bologna. Al di fuori delle distanze indicate o per esigenze particolari, la segreteria didattica è a disposizione per formulare proposte e preventivi specifici.