CAPIRE LA BIOLOGIA CON LA BIOINFORMATICA E L’EPIGENETICA

Scienze e tecnologie

Il corso online si svolge nella classe virtuale sulla piattaforma educativa WeSchool e prevede un continuo scambio di domande, osservazioni ed esperienze con i docenti, tutor e colleghi. Con questa formula innovativa i docenti possono partecipare a corsi di formazione riconosciuti dal MIUR sperimentando, senza doversi spostare, metodologie e attività didattiche innovative assieme ai propri studenti. Il corso online è attivo sino al termine dell’anno scolastico per consentire agli insegnanti di scegliere i tempi più adatti alle loro esigenze e per essere seguiti nel percorso formativo sia nella fase di studio sia in quella di sperimentazione in classe. Il corsi prevede una fase di sperimentazione in classe sulla base di protocolli e materiali digitali pubblicati in piattaforma. I docenti pubblicano nella classe virtuale le esperienze e i risultati più significativi per condividerli con i colleghi e con i docenti del corso.

Il corso propone ai docenti gli strumenti per aggiornare le conoscenze scientifiche e per insegnare la biologia sperimentando con gli studenti il metodo scientifico nell’ambito della bioinformatica e dell’epigenetica. Questi sono settori di ricerca che hanno profondamente cambiato la prospettiva con la quale si interpretano e spiegano i fenomeni biologici. Il corso propone esercitazioni di bioinformatica che presentano la genomica funzionale e l’epigenetica per gli studenti di scuola secondaria di secondo grado e la biodiversità per gli studenti di scuola secondaria di primo grado. Tali esercitazioni possono essere svolte autonomamente dai docenti o sperimentate in classe con gli studenti per comprendere i temi curricolari da una nuova prospettiva più completa e coinvolgente. 

Obiettivi 

  • Acquisire manualità tecnica relativa alle attività svolte, in particolare riguardo le banche dati di bioinformatica.
  • Fornire strumenti per progettare attività didattiche che integrino le attività in laboratorio.
  • Creare occasioni di confronto tra docenti finalizzate alla condivisione delle problematiche didattiche, allo scambio di esperienze e alla produzione di nuovo materiale didattico.

Programma 6 luglio - 30 settembre 2020 (è possibile iscriversi fino al 21 luglio)

Il corso propone ai docenti gli strumenti per aggiornare le conoscenze scientifiche e per insegnare la biologia sperimentando con gli studenti il metodo scientifico nell’ambito della bioinformatica e dell’epigenetica. Questi sono settori di ricerca che hanno profondamente cambiato la prospettiva con la quale si interpretano e spiegano i fenomeni biologici. Il corso è ospitato sulla piattaforma WeSchool e propone esercitazioni di bioinformatica che presentano la genomica funzionale, la biodiversità e l’epigenetica per gli studenti di scuole secondarie di primo e secondo grado.

Il corso è così articolato:

Scuole secondarie di II grado:
- Modulo 0 - Presentazione e introduzione al corso
- Modulo 1 - Una introduzione sulla genetica, il ruolo di DNA e proteine nelle cellule e le banche dati di genetica online
- Modulo 2 - Esercitazione di bioinformatica con utilizzo di una banca dati online di sequenze di DNA
- Modulo 3 - Introduzione all'epigenetica: i meccanismi alla base dell'epigenetica, l'epigenoma e le tecniche per il suo studio
- Modulo 4 - Esercitazione di bioinformatica sul ruolo centrale della metilazione delle citosine nel ruolo dell'espressione genica
- Modulo 5 - (facoltativo) Esercitazione di bioinformatica sul ruolo dell'RNA nell'espressione genica in differenti tessuti.

Scuole secondarie di I grado:
- Modulo 0 - Presentazione e introduzione al corso
- Modulo 1 - Una introduzione sulla genetica, il ruolo di DNA e proteine nelle cellule e le banche dati di genetica online
- Modulo 2 - Esercitazione sulla biodiversità sulla Terra utilizzando una banca dati online di ritrovamenti fossili sul nostro pianeta
- Modulo 3 - Introduzione all'epigenetica: i meccanismi alla base dell'epigenetica, l'epigenoma e le tecniche per il suo studio
- Modulo 4 - Esperimento di epigenetica che si può condurre in classe sulla vernalizzazione

Ogni modulo è accompagnato da test di verifica ed eventuali materiali di approfondimento aggiuntivi, presentazioni, video. Le esercitazioni possono essere svolte autonomamente dai docenti o sperimentate in classe con gli studenti per comprendere i temi curricolari da una nuova prospettiva più completa e coinvolgente.
I testi e le esercitazioni dei vari moduli sono stati scritti da esperti nel campo;

  • Giuseppe Macino, Professore Emerito di Biologia Cellulare presso l'Università di Roma La Sapienza, responsabile per Lazio e Umbria dell'organizzazione I Lincei, direttore del Progetto Bandiera EPIGEN del MIUR e del CNR, organizza seminari internazionali sulle scienze e sull'Epigenetica.
  • Elisa Corteggiani, Prof.ssa di scienze nella scuola presso il Liceo Scientifico Statale Enrico Fermi di Padova. Ha collaborato a progetti didattici di potenziamento della cultura scientifica degli studenti della scuola secondaria di secondo grado in particolare “ Imparare la biologia attraverso la bioinformatica”.
  • Lisa Marchioretto ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Biochimica e Biotecnologie presso l'Università degli Studi di Padova, con una tesi sull'epigenetica del differenziamento muscolare. Inizia a lavorare nel 2014 come Project Manager del Progetto Bandiera EPIGEN-CNR e attualmente lavora come Project Manager nel Regno Unito.
  • Teresa Colombo, Biologa molecolare con master in “Bioinformatica: applicazioni biomediche e farmaceutiche”, insegnante di bioinformatica in numerosi corsi accademici e avanzati.

Il corso su WeSchool sarà seguito dal personale di Fondazione Golinelli:

  • Raffaella Spagnuolo, responsabile scientifico dei laboratori didattici della Fondazione Golinelli, ha conseguito il PhD in biologia cellulare presso la Open University di Londra, il Master in Comunicazione e giornalismo scientifico presso Università di Ferrara e il Master scienziati in azienda presso ISTUD di Milano.
  • Paolo Manzi, chimico farmaceutico con esperienza come tecnico di laboratorio ricerca e sviluppo in ambito chimico-analitico, progettista didattico e tutor scientifico di Fondazione Golinelli

Nota

Le iscrizioni resteranno aperte fino al 21 luglio 2020. 
Gli insegnanti si potranno collegare in qualsiasi momento alla classe virtuale. Salvo specifiche indicazioni che verranno fornite all'interno del corso.

Mappatura delle competenze

  • Conoscenza approfondita del tema dell’epigenetica
  • Capacità di saper trasmettere le conoscenze acquisite ai propri allievi

Tipologia delle verifiche finali

Per ricevere l’attestato di formazione è richiesta la partecipazione di almeno 75% delle ore totali dell’iniziativa con la consegna nei tempi previsti dei deliverable richiesti. La partecipazione alle attività online di sperimentazione e progettazione didattica dà diritto al conseguimento di 1 Unità formativa.



Ambiti trasversali
  • metodologie e attività laboratoriali
Ambiti specifici
  • didattica delle singole discipline previste dagli ordinamenti
area
A1 metodologie e attività di laboratorio di scienze
A chi è rivolto
Scuola secondaria di I grado
Scuola secondaria di II grado
Durata
25 ore
di cui 0 ore in modalità sincrona
unità formative
1
posti disponibili
250
Tipologia
STEAM
docenti

Raffaella Spagnuolo, responsabile scientifico dei laboratori didattici della Fondazione Golinelli, ha conseguito il PhD in biologia cellulare presso la Open University di Londra, il Master in Comunicazione e giornalismo scientifico presso Università di Ferrara e il Master scienziati in azienda presso ISTUD di Milano.

Giuseppe Macino, Professore Emerito di Biologia Cellulare presso l'Università di Roma La Sapienza, responsabile per Lazio e Umbria dell'organizzazione I Lincei, direttore del Progetto Bandiera EPIGEN del MIUR e del CNR, organizza seminari internazionali sulle scienze e sull'Epigenetica.

Teresa Colombo, Biologa molecolare con master in 'Bioinformatica: applicazioni biomediche e farmaceutiche', insegnante di bioinformatica in numerosi corsi accademici e avanzati.

Paolo Manzi, chimico farmaceutico con esperienza come tecnico di laboratorio ricerca e sviluppo in ambito chimico-analitico, progettista didattico e tutor scientifico di Fondazione Golinelli

Costo
100 €
Sede
Online

Online