Formazione insegnanti

27 Corsi
Filtri
27 Corsi
Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie
La relazione tra sensi e cibo è alla base delle nostre scelte alimentari. Tra le varie modalità sensoriali, il gusto ha sicuramente un ruolo importante. Tuttavia, forse non tutti sanno che la percezione gustativa può variare tra gli individui in funzione di variazioni genetiche nei geni che codificano per i recettori del gusto. In particolare, per quanto riguarda la percezione dell’amaro gli individui possono essere definiti come “nontaster” (quelle persone che percepiscono molto poco o per nulla l’amaro), “medium taster” (capaci di percepirlo), e “supertaster” (estremamente sensibili all’amaro). Questa differente sensibilità è associata a polimorfismi del gene del recettore TAS2R38, e potrebbe essere associata al polimorfismo del gene della gustina, un enzima salivare implicato nello sviluppo delle papille gustative. Tuttavia, la valutazione di una pietanza non si basa unicamente sulle informazioni rilevate dalla bocca e dalla lingua (il «senso» del gusto appunto), ma anche da quelle rilevate dall’olfatto. Inoltre viene influenzata dalla vista, dall’udito, e da una serie di altre informazioni di natura tattile, somatosensoriale e perfino irritante o dolorifica. Quindi, la percezione del cibo coinvolge tutti i nostri sensi, anche se non sempre ne siamo consapevoli.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 21 ore
image A1 metodologie e attività di laboratorio di scienze image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola secondaria di II grado

Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
Il corso supporta gli insegnanti nella conduzione di attività didattiche che promuovano le competenze imprenditoriali degli studenti, contribuendo così a favorire l’applicazione delle indicazioni del MIUR (prot. 4244 13/03/2018) “Promozione di un percorso di educazione all'imprenditorialità nelle scuole secondarie”. In continuità con “EntreComp, Entrepreneurship Competence Framework” (il quadro di riferimento europeo per la competenza imprenditorialità, pubblicato nel giugno del 2016 dalla Commissione Europea) il corso sposa la seguente definizione: “imprenditorialità significa agire sulle opportunità e sulle idee per trasformarle in valore per gli altri. Il valore che si crea può essere finanziario, culturale o sociale”. Ponendo al centro il concetto di “creazione di valore per gli altri”, il corso concepisce l’imprenditorialità come un insieme di competenze trasversali e l’educazione all’imprenditorialità come un approccio alla didattica per progetti e competenze, superando la visione che lega l’imprenditorialità al semplice “fare impresa”.

image durata totale: 50 ore di cui in presenza: 21 ore
image A4 educazione all’imprenditorialità image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola secondaria di I grado

Scuola secondaria di II grado

Bologna - Serre dei giardini Margherita image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
Il corso è dedicato alla progettazione, allo sviluppo e alla validazione di concrete proposte didattiche per migliorare le competenze orali e scritte con diverse risorse digitali open source. Obiettivo del corso è condividere metodi e buone pratiche per la creazione di prodotti digitali in forma orale (podcast, webradio) o scritta, in forma collaborativa e collegata al lavoro quotidiano in classe. Il prodotto tra componente orale e scritta nei prodotti da realizzare in classe è inteso come dinamico: la scrittura come forma di preparazione del prodotto orale e l’oralità come trasformazione di un testo scritto. In particolare, ci si concentrerà su tecniche di digital storytelling, cioè organizzando i contenuti (anche disciplinari) in forma di narrazione con l’impiego di strumenti digitali specifici. Nei primi quattro incontri si alterneranno momenti teorici e attività pratiche. Da un lato, si rifletterà sul ruolo delle tecnologie nell’educazione linguistica e si discuteranno gli elementi di base per una didattica della lingua materna attraverso task legati alle tecnologie; dall’altra, i partecipanti acquisiranno familiarità con varie applicazioni utili per lo sviluppo di specifici aspetti della scrittura e dell’oralità in ambienti digitali condivisi, in grado di rinnovare le modalità di lavoro e le abilita di scrittura ed espressione orale in senso collaborativo. Successivamente, attraverso il confronto tra i partecipanti e i formatori, si progetteranno attività didattiche che da realizzarsi poi in classe e da discutere negli incontri conclusivi. In collaborazione con il Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica dell'Università di Bologna.

image durata totale: 30 ore di cui in presenza: 18 ore
image A1 metodologie e attività di laboratorio di scienze image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola primaria

Scuola secondaria di I grado

Scuola secondaria di II grado

Bologna - Serre dei giardini Margherita image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
Il corso ha per oggetto la didattica della programmazione visuale con Scratch e coinvolge i corsisti nella realizzazione di unità didattiche che sfruttano il coding per veicolare temi e obiettivi di apprendimento connessi alle discipline curricolari, con una particolare attenzione alla trasversalità e all’inclusione. Durante gli incontri i docenti possono sviluppare competenze di programmazione con Scratch e apprendere l’utilizzo degli strumenti online offerti da Scratch come: la possibilità di creare classi virtuali ed account anonimi per studenti la gestione dell’account del docente la possibilità di raccogliere e collezionare risorse didattiche open source relative a Scratch in gallerie condivisibili I partecipanti si mettono in gioco in prima persona realizzando, con la guida dei formatori, alcuni progetti Scratch a tema libero per poi lavorare alla prototipazione di un esempio di progetto collegato all’unità didattica che decidono di progettare. Ampio spazio viene dedicato alla riflessione e al trasferimento didattico con gli studenti, così da poter favorire una fase di sviluppo e realizzazione di progetti di classe che vengono presentati durante la giornata conclusiva del corso. In collaborazione con Associazione ProgrammaBol, organizzatore di CordeDojo Bologna.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 15 ore
image A3 pensiero computazionale e creatività digitale image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola primaria

Scuola secondaria di I grado

Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
L’attività di formazione teorico-pratica si propone di fornire agli insegnanti degli stimoli per iniziare a intraprendere con i bambini alcuni semplici esperimenti sul cibo, cosi da favorire la loro esplorazione scientifica del mondo. Gli incontri affrontano aspetti di base su alimentazione, nutrizione e sistema digerente, mentre le attività pratiche e di laboratorio approfondiscono aspetti come le mappe corporee, il fabbisogno energetico e la piramide alimentare. Tre fasi: la prima in presenza di 9 ore, la seconda di progettazione didattica e sperimentazione individuale documentata (totale 13 ore), la terza in presenza di restituzione e revisione (3 ore).

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 12 ore
image A7 i primi passi nella scienza per infanzia e nidi image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Nidi e infanzia

Bologna - Opificio Golinelli image
Matematica e fisica
Obiettivo del corso e sviluppare competenze disciplinari, sperimentali e didattiche per l’applicazione in classe delle Indicazioni Nazionali per i Licei Scientifici e i Licei Scientifici OSA sul tema della fisica quantistica. Il corso è articolato in tre fasi. La prima colloca le indicazioni nazionali nell’ambito della ricerca sull’insegnamento / apprendimento della fisica quantistica e introduce criticamente le fenomenologie che segnano il passaggio dalla fisica classica al ‘mondo dei quanti’. Particolare attenzione viene posta al tema “continuo-discreto” in fisica e ad alcuni aspetti interdisciplinari tra fisica e filosofia. La seconda fase prevede la realizzazione in piccoli gruppi di attività di laboratorio sull’esperimento di Franck-Hertz e sull’effetto fotoelettrico, analizzate in dettaglio da un punto di vista didattico, oltre che sperimentale. La terza fase, a distanza, vede i docenti impegnati nell’analisi di estratti di libri di testo sugli argomenti affrontati e nella progettazione di integrazioni o modifiche degli stessi. In collaborazione con gruppo di ricerca di Didattica e Storia della Fisica del Dipartimento di Fisica e Astronomia dell’Università di Bologna.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 9 ore
image A1 metodologie e attività di laboratorio di scienze image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola secondaria di II grado

Bologna - Opificio Golinelli image
Matematica e fisica
Il corso aiuta ad integrare le potenzialità offerte dagli esercizi matematici online, offerti dalla piattaforma libera e gratuita Khan Academy (versione internazionale www.khanacademy.org e versione italiana it.khanacademy.org). La Khan Academy offre esercizi strutturati, in italiano e in inglese, allineati con i principali curricula e metodologie didattiche diffuse in ambito internazionale. Il docente ha la possibilità di monitorare e personalizzare l’attività della classe anche in base alle esigenze dei diversi alunni. Questa attività abitua gli studenti a confrontarsi con un contesto educativo internazionale frequentato settimanalmente da milioni di tutto il mondo e offre loro opportunità di sviluppare gradualmente le competenze necessarie a gestire responsabilmente i processi di apprendimento. I docenti sono guidati con un percorso blended (frontale, online su classe virtuale e sperimentale) a conoscere e applicare nelle proprie classi gli strumenti della piattaforma per guidare i propri studenti e monitorarne attività e risultati. L’attività in classe consentirà di sperimentare come la Khan Academy aiuta i docenti a raggiungere gli obiettivi didattici fondamentali. L’attività online applica l’engagement, tipico dei videogiochi, per motivare e gratificare gli studenti. La piattaforma offre percorsi personalizzati per sviluppare le competenze matematiche, digitali e di lingua inglese. Il corso è organizzato in momenti in presenza e attività di studio ed esercitazione online. Parte integrante della formazione consiste nella sperimentazione della piattaforma in classe documentando e condividendo i risultati ottenuti.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 9 ore
image A2 didattica digitale e ambienti di apprendimento image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola primaria

Scuola secondaria di I grado

Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie
Il corso ha lo scopo di favorire l’utilizzo didattico della microscopia ottica per l’insegnamento delle scienze. Attraverso semplici esperimenti e test, i partecipanti apprendono le tecniche base per l’allestimento di varie tipologie di vetrini e l’uso del microscopio per l’osservazione di preparati di origine animale e vegetale. Durante i primi tre incontri in presenza, le esercitazioni vengono affiancate da workshop di riflessione didattica, approfondendo i possibili collegamenti con i programmi scolastici e lo sviluppo delle competenze; ciò pone le basi per la sperimentazione individuale in classe, la cui documentazione e oggetto dell’incontro conclusivo di revisione e restituzione.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 12 ore
image A1 metodologie e attività di laboratorio di scienze image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola primaria

Scuola secondaria di I grado

Bologna - Serre dei giardini Margherita image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
I temi principali del corso sono i diversi approcci al cooperative learning, lo sviluppo delle abilità sociali necessarie per un apprendimento efficace, la progettazione e la gestione di lezioni cooperative e la loro valutazione. Le attività in presenza sono organizzate in forma di workshop interattivi per apprendere, in gruppi cooperativi, ad utilizzare le strutture e le tecniche proposte affinché possano essere immediatamente riproducibili a scuola. I corsisti, pertanto, sperimenteranno nelle proprie classi quanto appreso per poi confrontarsi, nell’incontro conclusivo, sulle esperienze vissute.

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 12 ore
image A5 metodologie per la didattica image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Scuola primaria

Scuola secondaria di I grado

Scuola secondaria di II grado

Bologna - Opificio Golinelli image
Scienze e tecnologie, Matematica e fisica, Umanistico, Altro
L’obiettivo del corso è valorizzare l’ambiente naturale esterno alla scuola, sia da un punto di vista scientifico che naturalistico per la progettazione di attività educative e didattiche tra interno ed esterno. Durante gli incontri si svolgono attività di laboratorio per approfondire alcuni contenuti scientifici, riflettendo sulle modalità di trasferimento in classe. I principali temi affrontati durante il corso sono: - vivente o non vivente: come fare a definire se ciò che ci circonda sia vivente oppure no - dal mondo del macro a quello del micro - studio della vita che cresce: piantumazione di semi e piantine e osservazione al microscopio e alla lente d’ingrandimento - piccolo zoo quotidiano: scoprire gli animali e gli insetti che abitano il suolo dei nostri giardini. Il corso si svolge in 3 fasi: la prima in presenza di 9 ore, la seconda di progettazione didattica e sperimentazione individuale documentata (13 ore), la terza in presenza di restituzione e revisione (3 ore).

image durata totale: 25 ore di cui in presenza: 12 ore
image A7 i primi passi nella scienza per infanzia e nidi image
image
CORSO RIVOLTO AGLI INSEGNANTI DI:
Nidi e infanzia